Basta appalti nella sanità. Presidio delle lavoratrici e dei lavoratori del centralino dell’ospedale S. Pertini

NON SIAMO DEI PACCHI!

Nonostante le dichiarazioni del Presidente Zingaretti sulla necessità di investire nella sanità pubblica, molti servizi indispensabili per il funzionamentodelle strutture sanitarie (pulizie, mense, servizi socio assistenziali, sicurezza, manutenzione, CUP, amministrativi e infermieri) sono esternalizzati e, ad ogni cambio di appalto, perdono diritti e tutele. Oggi la ASL Roma 2 affida a una cooperativa il servizio di centralino/fax. Una scelta che costerà ai lavoratori un terzo dello stipendio! A breve toccherà ai lavoratori addetti al servizio di pulizie e agli ausiliari.

L’epidemia ha dimostrato che il sistema delle esternalizzazioni NON FUNZIONA.

Rivendichiamo il diritto alla sanità pubblica, gratuita e accessibile e la reinternalizzazione di tutti i servizi!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo nei tuoi profili social. Grazie!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *