VA TUTTO BENE, MINISTRO BIANCHI?

Da decenni a viale Trastevere si susseguono ministri dell’Istruzione mediocri o pessimi. Ma, sino ad ora, qualunque loro scelta, anche la più deprecabile come il taglio di 150.000 posti di lavoro voluto da Gelmini o il dirigismo pseudo-meritocratico della indecorosa “riforma” renziana, almeno non si era spinta fino a

10 dicembre sciopero nazionale della scuola

Il Paese sconta ormai due anni di emergenza pandemica e le inadempienze del Governo sono sotto gli occhi di tutti poiché i vecchi mali sono ancora lì mentre molto altro è peggiorato. Tutto ciò nonostante tante promesse e altisonanti dichiarazioni di principi come quelle contenute nel “Patto per la