La lotta degli oepa. Il Campidoglio deve ascoltare le rivendicazioni dei lavoratori

La grande partecipazione allo sciopero del 9 e 10 Maggio ha costretto il Campidoglio ad ascoltare le rivendicazioni dei lavoratori. Giovedì 12 Maggio, una delegazione di lavoratori/trici e dei sindacati CUB e USB ha nuovamente incontrato l’Assessorato alla  Scuola per discutere le linee guida dell’accreditamento, che saranno messe ai voti la prossima settimana.

L’assessorato si è impegnato a recepire alcune delle rivendicazioni che hanno animato le mobilitazioni di queste settimane e che la delegazione ha portato al tavolo, facendo proposte vincolanti affinchè venga garantito un livello del servizio adeguato e la dignità del lavoro.

Resta aperto il tema della precarietà e dello sfruttamento, generato dal sistema delle esternalizzazioni, che, a nostro avviso potrà essere eliminato solo attraverso la gestione pubblica dei servizi.

L’internalizzazione resta il nostro obiettivo.

Nel frattempo continueremo a vigilare sulla condotta delle cooperative e sul rispetto delle linee guida, continueremo ad intervenire, attivando ogni strumento possibile, per assicurare il rispetto del contratto collettivo e tutelare le operatrici e gli operatori.

La prossima settimana la delegazione parteciperà a un nuovo incontro, in cui saranno discussi in modo specifico alcune criticità che sono state poste all’attenzione dell’assessorato.

La mobilitazione non si ferma!

CUB Scuola, Università e Ricerca

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo nei tuoi profili social. Grazie!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *