SCIOPERO NAZIONALE DEL COMPARTO AEREO, AEROPORTUALE E INDOTTO

Proclamato lo stato di agitazione del personale del comparto aereo, aeroportuale e indotto, dal 5 al 26 Luglio, con sciopero dello straordinario.

Il 17 Luglio i lavoratori del comparto incroceranno le braccia per rivendicare

  • aumenti salariali con adeguamento al costo della vita
  • riconoscimento di una una tantum da calcolare dall’ultimo adeguamento contrattuale ed in base al reale aumento del costo della vita
  • reintroduzione del calcolo degli istituti, indicizzandoli al reale valore della paga attuale
  • eliminazione delle ore incrementali previste nell’attuale CCNL
  • abolizione degli accordi di stagionalità nella categoria

Contro i licenziamenti, la precarizzazione del lavoro, i tagli ai salari, il peggioramento normativo e la variabilità della programmazione oraria delle prestazioni

Contro il mancato rinnovo del contratto, le privatizzazioni. la polverizzazione delle aziende, le cessioni, le dismissioni delle attività, il mancato rispetto della clausola sociale

CUB Trasporti

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo nei tuoi profili social. Grazie!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *