Sciopero nazionale degli operatori sociali: i servizi pubblici non sono merci. Vogliamo salute e reddito.

Stamattina si sono trovati, a piazza Montecitorio, a Roma, decine di operatori sociali del terzo settore per lo sciopero nazionale di categoria, organizzato negli ultimi mesi dalla Rete Intersindacale Operatori Sociali, riunitasi settimanalmente per coinvolgere su tutto il territorio nazionale una categoria notoriamente poco sindacalizzata e timorosa di ritorsioni.

Emergenza Covid-19 Aeroporto di Fiumicino

Nota Stampa Cub trasporti  In queste settimane di piena crisi sanitaria in cui continuano a moltiplicarsi in maniera esponenziale i numeri dei nuovi positivi da Covid-19, e di conseguenza dei ricoveri, delle terapie intensive e dei decessi, l’aeroporto di Fiumicino non ne rimane chiaramente immune. I lavoratori aeroportuali e

100% salute, 100% salario, 100% dignità: sciopero nazionale delle operatrici e degli operatori sociali

Venerdi 13 Novembre – ore 10 Piazza di Montecitorio Salute, salari e riconoscimento professionale sono stati attaccatida scelte politiche istituzionali discriminatorie. Con ingiustificate differenze da territorioa territorio, da servizio a servizio, hanno eroso diritti, sia all’utenza, sia alle lavoratrici e ai lavoratori. Complici il governo centrale, gli enti locali